Ray Ban Tondi Da Vista

Cullinan e Ruiz erano dietro le quinte, proprio a ridosso dell’entrata sul palco del Dolby Theatre, anche domenica scorsa. E quando Beatty e la Dunaway gli si sono avvicinati, l’uomo invece che consegnargli la busta contenente il titolo del Miglior Film gli ha passato la seconda copia di quella con dentro il nome di Emma Stone, vincitrice dell’Oscar come Miglior Attrice in La La Land, appena scesa dal palco felice e contenta. Fq2 35518[/meride.

“Cosa dicono le donne”?: “Ho scordato di dirti che non sono sola. Io ho il ragazzo e non dovresti avvicinarti, io ho il ragazzo e dovresti avvicinarti”. “Sono andata al Dams, studio storia delle donne, da grande farò il magistrato coi baffi”. Marco ha vent’anni ed è un ragazzo schivo e solitario, afflitto da un brutto rapporto con un padre che gli ha sempre concesso case e viaggi, ma mai alcuna attenzione. Anziché vivere in uno dei lussuosi immobili di sua proprietà, Marco preferisce condividere un appartamento con Andrea, un ragazzo un po’ più grande di lui ma decisamente più estroverso, interessato a dare voti alle ragazze o vendere bambole gonfiabili su internet piuttosto che a cercarsi un lavoro. Le prospettive di entrambi cambiano nel momento in cui entrano nella loro vita due ragazze.

Marithé lavora in un centro di formazione e ricollocamento per adulti, ha un figlio ormai grande e per migliori amici il suo ex marito e la sua seconda moglie. Conosce Carole il giorno in cui si presenta alla sua scrivania dicendo di voler cambiare lavoro e di essere in cerca della propria vocazione. Eppure Carole è una donna ricca e fortunata, sposata ad uno chef stellato dal fascino contagioso, ma si sente ad un bivio ed è convinta che anche Marithé, senza saperlo, si trovi nella sua stessa situazione.

Tetsuo vive per la sequenza filmica che si srotola sullo schermo, per l’incubo visivo di una realtà urbana e quotidiana brutale, schizofrenica, distorta. La macchina, il cavo, il metallo (l’identità della struttura tecnologica), perdono la connotazione strumentale, si scindono in una ferraglia animalesca, acquistano un’anima ed una vita e dilagano tra gli uomini per addentare, divorare, masticare, consumare la realtà fisica dei corpi. L’indecifrabilità dell’individuo si sperde nell’esultanza di un sesso esasperato o nella carnivora scoperta di un nemico.

Cerca un cinemaAd Amburgo e all’indomani degli attentati terroristici dell’undici settembre, Issa Karpov, un povero diavolo di origine russo cecena, approda nel porto deciso a recuperare il denaro che suo padre, uno spietato criminale di guerra, ha accumulato impunemente. Allertati i servizi segreti tedeschi e americani, spetta a Gnther Bachmann scoprire se Issa Karpov è un innocente coinvolto in una storia più grande di lui o un pericoloso terrorista pronto a fare esplodere Amburgo. Cinico e deluso col vizio dell’alcol e della solitudine, Bachmann non può sbagliare e deve riscattare un passato e un fallimento pesante.

Be the first to comment

Leave a Reply