Occhiali Tondi Ray Ban

Dopo il liceo, la ragazza si iscrive all’Università della California di Riverside, dove diviene membro della confraternita, “Kappa Kappa Gamma”. Per pagarsi gli studi, serve ai tavoli del “Tremors”, un bar dello sport vicino al campus. Una sera, tornando al dormitorio, Jamie scopre in un annuncio che MTV ha indetto dei provini per cercare nuovi volti per The Real World.

Il suo ruolo è quello di Sandrino, figlio di un macchinista delle ferrovie dello stato in grave crisi professionale e familiare che si salverà dalla propria depressione e dall’alcolismo proprio grazie all’amore che nutre per il figlio. Uno degli ultimi (e migliori) film di un Germi neorealista, ma allo stesso tempo anche intimista, dove il piccolo Nevola da prova di essere adattissimo per la cinepresa. Da qui in poi, la carriera di Nevola continua spedita verso altri personaggi come il piccolo Leo de Il cocco di mamma (1957), L’uomo di paglia (1958) sempre di Germi, Guardia, guardia scelta, brigadiere e maresciallo (1956) di Mauro Bolognini con Peppino De Filippo, Alberto Sordi, Aldo Fabrizi e Gino Cervi, Il maestro (1957) diretto da Fabrizi, La finestra sul luna park (1957) di Luigi Comencini, L’amore più bello L’uomo dai calzoni corti (1958) con Alida Valli, Sogno a Venezia (1858) e La cento chilometri (1959).Le sue ultime pellicoleArrivano gli Anni Sessanta, Nevola è un volto riconosciuto di Cinecittà e quando arrivano gli americani in profumo di Dolce Vita, non rifiutano questo bambino prodigio.

Dick nel biopic a lui dedicato The Owl in Daylight. Nel 2010 è il protagonista del commovente La versione di Barney, diretto da Richard J. Lewis e tratto da un best seller di Mordecai Richler. Azzeccata la scelta di puntare sul regista Ron Howard. Gli effetti speciali sono belli e non particolarmente “invasivi”. Consiglio di vederlo al cinema per apprezzarne in pieno le qualitSolo: A Star Wars story un film che mi ha positivamente colpito, nonostante le numerose critiche che ho avuto modo di sentire prima e dopo l della pellicola.

Certo la trama è un po’ improbabile e arzigogolata, ma le immagini di Berlino, Istanbul e Milano sono abbastanza ben fotografate da caratterizzare un film di spionaggio perlomeno gradevole. Tra carabinieri corrotti e politici italiani collusi, Tykwer ci regala la bella scena dell’assassinio di un candidato premier con cecchino sul Pirellone e una divertente (quanto improbabile) sparatoria nel Guggenheim di New York. Nel 2016 dirige invece Tom Hanks in Aspettando il re..

Be the first to comment

Leave a Reply